Il 3 novembre è stato presentato a Roma il settimo volume “Scenari industriali”, a cura del Centro Studi di Confindustria, dal titolo “I nuovi volti della globalizzazione, alla radice delle diverse performance delle imprese”.

Erano presenti all’evento, il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia e i Ministri dell’economia e delle finanze Pier Carlo Padoan e dello sviluppo economico Carlo Calenda.

 Il Rapporto evidenzia che nello scenario globale, che vede un rallentamento dell'ascesa degli emergenti ed una ripresa dell'attività industriale negli avanzati, soprattutto in Usa e Germania, l'Italia ancora arranca, fatica a ripartire, è in una lenta risalita. Comunque, nel manifatturiero si colloca settima nel mondo, era ottava, superando il Brasile. Inoltre, l'industria italiana riesce a difendere la seconda posizione in Europa con una quota del 2,3%, quasi dimezzata rispetto al pre-crisi ma superiore a quelle di Regno Unito e Francia, collocandosi dietro la Germania (6,1%).

Scarica il Rapporto di Confindustria

Globalizzazione (Rapporto Confindustria 3 novembre 2016)



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram