La Conferenza Unificata, presieduta dal Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Mariastella Gelmini, ha esaminato il seguente ordine del giorno con gli esiti indicati:

 

Approvazione del report e del verbale della seduta del 6 luglio 2022.

APPROVATI

1. Intesa, ai sensi dell'articolo 9, comma 2-bis, del decreto-legge 9 giugno 2021, n. 80, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2021, n. 113, sullo schema di decreto interministeriale del Ministro per la pubblica amministrazione, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, il Ministro per gli Affari regionali e le autonomie ed il Ministro per il Sud e la Coesione territoriale, per l'attuazione del Sub-investimento 2.2.1 "Assistenza tecnica a livello centrale e locale” del PNRR.

SANCITA INTESA

2. Parere, ai sensi dell’articolo 9, comma 3, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sulla conversione in legge del decreto-legge 21 giugno 2022, n. 73, recante "Misure urgenti in materia di semplificazioni fiscali e di rilascio del nulla osta al lavoro, Tesoreria dello Stato e ulteriori disposizioni finanziarie e sociali".

PARERE RESO

3. Parere, ai sensi dell’articolo 9, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sullo schema di decreto del Presidente della Repubblica recante “Regolamento concernente i compiti del Ministero del lavoro e delle politiche sociali in materia di minori stranieri non accompagnati”, ai sensi dell’articolo 17, comma 1, della legge 23 agosto 1988, n. 400.

PARERE RESO

4. Parere, ai sensi dell’articolo 9, comma 2, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sul disegno di legge di conversione del decreto-legge 16 giugno 2022, n. 68, recante “Disposizioni urgenti per la sicurezza e lo sviluppo delle infrastrutture, dei trasporti e della mobilità sostenibile, nonché in materia di grandi eventi e per la funzionalità del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili”.

PARERE RESO

 

5. Parere, ai sensi dell’articolo 9, comma 2, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sul disegno di legge di conversione del decreto-legge 7 luglio 2022, n. 85, recante disposizioni urgenti in materia di concessioni e infrastrutture autostradali e per l’accelerazione dei giudizi amministrativi relativi a opere o interventi finanziati con il Piano nazionale di ripresa e resilienza.”

PARERE RESO

 

6. Parere, ai sensi degli articoli 2, comma 3 e 9, comma 1, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sulla conversione in legge del decreto-legge 30 giugno 2022, n. 80, recante “Misure urgenti per il contenimento dei costi dell’energia elettrica e del gas naturale per il terzo trimestre 2022 e per garantire la liquidità delle imprese che effettuano stoccaggio di gas naturale”.

PARERE RESO

7. Intesa, ai sensi dell’articolo 25 ter, comma 4 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 148, sullo schema di decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, recante le modalità di attuazione delle iniziative di carattere formativo o di riqualificazione dei lavoratori beneficiari di integrazioni salariali straordinarie

SANCITA INTESA

 

8. Intesa, ai sensi dell’articolo 1, comma 180, della legge 30 dicembre 2021, n. 234, tra il Governo, le Regioni, le Province autonome di Trento e Bolzano e le Autonomie locali, sullo schema di decreto del Ministro per le disabilità e del Ministro per gli affari regionali e le autonomie recante il riparto del contributo di 100 milioni di euro, per l’anno 2022, in favore delle Regioni, delle Province e delle Città metropolitane, che esercitano le funzioni relative all’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli alunni degli istituti di istruzione secondaria di secondo grado con disabilità fisiche o sensoriali, ai sensi dell’art 1, comma 947, della legge 28 dicembre 2015, n.208, come modificato dall’art.1, comma 562, della legge 30 dicembre 2018, n.145 e dall’art.1, comma 180, della legge 30 dicembre 2021, n.234. 

SANCITA INTESA

 

9. Intesa, ai sensi dell’articolo 49-septies, comma 21, del decreto legislativo 18 luglio 2005, n. 171 (Codice della nautica da diporto), sullo schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, del Ministro dell’istruzione e del Ministro dello sviluppo economico, di adozione del Regolamento recante le modalità di esercizio della scuola nautica

SANCITA INTESA

10. Designazione, ai sensi dell’articolo 1 del decreto del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili n. 23 del 1° febbraio 2022, di tre rappresentanti designati dalla Conferenza Unificata in seno all'Osservatorio permanente per assicurare il monitoraggio dell'attività dei collegi consultivi, istituito ai sensi dell'articolo 6, comma 8- bis del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76.

RINVIO

 

11. Parere, ai sensi dell’articolo 2, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 22 giugno 2009, n. 119, sullo schema di decreto del Ministro dell’istruzione di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, relativo alla definizione della dotazione organica del personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola per gli anni scolastici 2022/23, 2023/24, 2024/25.

PARERE RESO

 

12. Intesa, ai sensi dell’articolo 10, comma 10 bis, del decreto legislativo 30 aprile 1992 n. 285, sullo schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili che adotta le «Linee guida sui trasporti in condizioni di eccezionalità».

SANCITA INTESA

13. Parere, ai sensi dell’articolo 3, comma 3 del decreto del Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, di concerto con il Ministro dell’interno, adottato il 30 marzo 2022, ai sensi dell’articolo 64-ter, comma 7, del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, sullo schema di Manuale operativo redatto dal gestore del Sistema di gestione delle deleghe d’intesa con il Dipartimento per la Trasformazione digitale.

PARERE RESO

14. Parere, ai sensi dell’articolo 7, comma 1, del decreto-legge n. 83 del 2014, sullo schema di decreto ministeriale concernente «Approvazione del Piano Strategico “Grandi Progetti Beni Culturali” – Programmazione risorse 2023».

PARERE RESO

15. Intesa, ai sensi dell’articolo 9, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sullo schema di decreto del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze di modifica del decreto n. 509/2021. Assegnazione e riparto risorse PNRR – Misura M2C2 – 4.1 “Rafforzamento mobilità ciclistica” sub-investimento “Ciclovie urbane”.

SANCITA INTESA

16. Intesa, ai sensi dell’art. 29 del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41, convertito in legge 21 maggio 2021, n. 69, sullo schema di decreto del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze di ripartizione definitiva delle risorse destinate alla compensazione minori ricavi tariffari relativi all’esercizio 2020 e di ripartizione dell’anticipazione per la compensazione minori ricavi tariffari relativi all’esercizio 2021.

SANCITA INTESA

17. Intesa, ai sensi dell’articolo 1, comma 816, della legge 30 dicembre 2020, n. 178, sullo schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze relativo alla ripartizione definitiva delle risorse stanziate per i servizi aggiuntivi di trasporto pubblico locale da esercire al 31 dicembre 2021 per l'emergenza epidemiologica COVID-19, di cui all’articolo 51, comma 1, del decreto-legge n. 73, del 25 maggio 2021.

SANCITA INTESA

18. Intesa, ai sensi del comma 3-quater dell’articolo 4 del decreto-legge n. 121 del 10 settembre 2021, sullo schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, per il riparto delle risorse relative all’acquisto di mezzi su gomma ad alimentazione alternativa per i servizi di trasporto pubblico locale.

SANCITA INTESA

19. Designazione, ai sensi dell’art. 9, comma 2, lett. d) del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, di tre rappresentanti delle Regioni e delle Province autonome in seno al Gruppo di lavoro per l’aggiornamento e l’attuazione del Programma nazionale di controllo dell’inquinamento atmosferico, approvato con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 dicembre 2021.

DESIGNAZIONI ACQUISITE



Seguici su Telegram

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram