L’Aula del Senato

L’assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 10.00 per l’elezione di due componenti del Collegio del Garante per la protezione dei dati personali e di due dell'Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni, e per l’esame del decreto rilancio approvato la settimana scorsa dalla Camera. Mercoledì alle 15.00 ascolterà le comunicazioni del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in vista del Consiglio europeo straordinario del 17 e 18 luglio 2020; giovedì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata.

Le Commissioni del Senato

Le Commissioni, ad eccezione della Bilancio, saranno tutte impegnate in sede consultiva sul decreto rilancio. A seguire la Difesa si confronterà sull’affare assegnato relativo alla partecipazione italiana ai progetti della difesa comune europea. La Bilancio esaminerà il decreto Bilancio in sede referente: il confronto sarà rapidissimo visto che il provvedimento è atteso in aula per domani. La Agricoltura si confronterà sull’affare assegnato relativo alle problematiche della filiera bufalina. La Commissione Industria, con la Lavori Pubblici, proseguirà il ciclo di audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull'intelligenza artificiale. La Territorio proseguirà l’esame degli Atti del Governo relativi al pacchetto economia circolare. Infine la Politiche dell’UE proseguirà il confronto sulla legge di delegazione europea. 

Mercoledì, come deciso dalla Conferenza dei Capigruppo dell'8 luglio, le Commissioni permanenti voteranno per il rinnovo dei rispettivi uffici di presidenza. Nello specifico alle 19.00 dalla 1a alla 7a Commissione e alle 20.00 dall'8a alla 14a. Questa prassi, che avviene a metà di ogni legislatura, è stata introdotto come forma di riequilibrio nel caso di cambio degli equilibri politici. In questo caso infatti molti degli attuali presidenti furono scelti dalla maggioranza targata Lega-M5S che sosteneva il governo Conte I.

L’Aula della Camera

Nell’arco di questa settimana l’Assemblea della Camera approverà definitivamente il decreto legge sulle ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid-19. A seguire si confronterà relazione della Giunta delle elezioni sull'elezione contestata del deputato Sebastiano Cubeddu (M5S) e voterà per l'elezione di due componenti il Garante per la protezione dei dati personali e di due dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. Martedì alle 20.00 ascolterà le comunicazioni del Ministro della Salute Roberto Speranza sul contenuto dei provvedimenti di attuazione delle misure di contenimento per evitare la diffusione del virus COVID-19.

Mercoledì alle 9.00 ascolterà le comunicazioni del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte in vista del Consiglio europeo straordinario del 17 e 18 luglio 2020; a seguire inizierà l’esame delle deliberazioni del Cdm in merito alla partecipazione dell'Italia alle missioni internazionali, e della proposta di legge per l’istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta sulle attività connesse alle comunità di tipo familiare che accolgono minori. Si confronterà poi sulla pdl per riordinare, semplificare e potenziare le misure a sostegno dei figli a carico attraverso l'assegno unico e universale e sulle mozioni per il sostegno del settore delle telecomunicazioni e per l'efficienza e la sicurezza delle reti di comunicazione elettronica. Come di consueto mercoledì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata mentre venerdì alle 9.30 svolgerà le interpellanze urgenti. 

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà la proposta di legge costituzionale sulla base territoriale per l'elezione del Senato della Repubblica e di riduzione del numero dei delegati regionali per l'elezione del Presidente della Repubblica, la pdl per la revisione della legge elettorale e la proposta di legge sui conflitti di interesse. La Giustizia esaminerà la pdl sulla violenza o discriminazione per motivi di orientamento sessuale o identità di genere e la pdl sulla trasmissione del provvedimento che accoglie la domanda di riparazione per ingiusta detenzione ai fini della valutazione disciplinare dei magistrati; con la Finanze si confronterà sull’Atto europeo per la prevenzione del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo. La commissione Esteri esaminerà lo schema di documento triennale di programmazione e di indirizzo della politica di cooperazione allo sviluppo, riferito agli anni 2019-2021. La Difesa esaminerà il documento conclusivo dell’indagine conoscitiva sulle condizioni del personale militare impiegato nell'operazione Strade Sicure.

La Finanze esaminerà la pdl per l’istituzione dei certificati di compensazione fiscale, la pdl per l’istituzione di un'imposta sostitutiva delle imposte sui redditi e delle relative addizionali per gli incrementi di reddito realizzati rispetto all'anno precedente e svolgerà diverse audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui mercati finanziari al servizio della crescita economica. La Cultura, con la Trasporti, si confronterà sulla proposta d’istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta sulla diffusione intenzionale, seriale e massiva di informazioni false.   L’Ambiente esaminerà gli schemi di decreto legislativo sulle discariche di rifiuti e sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio. La Trasporti esaminerà lo schema di decreto ministeriale per la ripartizione per l'anno 2020 del fondo derivante dalle sanzioni amministrative irrogate dall'Autorità garante della concorrenza e del mercato da destinare a iniziative a vantaggio dei consumatori. L’Attività Produttive dibatterà la relazione, riferita all'anno 2019, relativa alle operazioni autorizzate e svolte per il controllo di esportazione, importazione e transito dei materiali di armamento e la pdl di delega al Governo per la riforma della disciplina dell'amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza. 

La Lavoro esaminerà la pdl sulla rappresentanza sindacale nei luoghi di lavoro; si confronterà poi in sede di comitato ristretto sulle pdl per l'accertamento della rappresentatività delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro privati e sul codice delle pari opportunità tra uomo e donna. La Affari Sociali svolgerà diverse audizioni sulla situazione dei pazienti affetti da patologie oncologiche durante l'emergenza epidemiologica da COVID-19, proseguirà il confronto sulla pdl l’istituzione della Giornata dei camici bianchi e svolgerà delle audizioni sulle ricadute sociali dell'emergenza epidemiologica, con particolare riferimento alle problematiche dell'infanzia, degli anziani e delle persone con disabilità. L’Agricoltura esaminerà la pdl per la semplificazione e l'accelerazione dei procedimenti amministrativi nelle materie dell'agricoltura e della pesca nonché delega al Governo per il riordino e la semplificazione della normativa in materia di pesca e acquacoltura, e la proposta di legge per il controllo della fauna selvatica. Infine la Politiche dell’Ue proseguirà le audizioni sul Programma di lavoro della Commissione per il 2020-Un'Unione più ambiziosa e sulla Relazione programmatica sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea nell'anno 2020.



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram