Alla Camera

Nell’arco di questa settimana l’Assemblea della Camera dei deputati esaminerà il decreto, già approvato dal Senato, per la proroga dell'autorizzazione alla cessione di mezzi, materiali ed equipaggiamenti militari in favore delle Autorità governative dell'Ucraina, la proposta di legge per l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere, la pdl sull’equo compenso delle prestazioni professionali, e la proposta di legge di ratifica della Convenzione contro il doping. A partire da venerdì si confronterà sul decreto relativo alle misure urgenti per la tutela dell'interesse nazionale nei settori produttivi strategici, sulla pdl per l’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, e sulla pdl per l’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali a esse correlati. Come di consueto martedì alle 9.30 svolgerà le interpellanze e interrogazioni e mercoledì alle 15.00 le interrogazioni a risposta immediata.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari costituzionali, assieme alla Trasporti, esaminerà il decreto per la gestione dei flussi migratori. Successivamente dibatterà sull’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere e sull’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di sicurezza e sullo stato di degrado delle città e delle loro periferie. La Giustizia, assieme all’Agricoltura, esaminerà e svolgerà delle audizioni sullo schema di decreto legislativo sull'introduzione di un meccanismo sanzionatorio, sotto forma di riduzione dei pagamenti ai beneficiari degli aiuti della politica agricola comune. Assieme alla Lavoro si confronterà sullo schema di decreto legislativo per la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell'UE e per la protezione delle persone che segnalano violazioni delle disposizioni normative nazionali.

La Esteri ascolterà l'Ambasciatore della Repubblica di Armenia in Italia Tsovinar Hambardzumyan, con la Politiche dell’Ue ascolterà l'Ambasciatore di Svezia in Italia Jan Björklund sulle priorità del semestre di Presidenza svedese del Consiglio dell'Unione europea mentre, giovedì alle 13.45 con la rispettiva del Senato, ascolterà il Ministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale Antonio Tajani sulla situazione nei Balcani occidentali. Mercoledì alle 8.00 la Difesa, assieme alla rispettiva del Senato, ascolterà il Ministro della difesa Guido Crosetto sulle linee programmatiche del suo dicastero. La Finanze dibatterà sulla pdl per la promozione e lo sviluppo delle start-up e delle piccole e medie imprese innovative mediante agevolazioni fiscali e incentivi agli investimenti. La Cultura, assieme alla Trasporti, esaminerà le pdl per la prevenzione e la repressione della diffusione illecita di contenuti tutelati dal diritto d'autore mediante le reti di comunicazione elettronica. A seguire ascolterà l'amministratore delegato di Cinecittà Nicola Maccanico.

La Ambiente si confronterà e svolgerà delle audizioni sullo schema di decreto legislativo relativo ai contratti pubblici e si confronterà sull’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e sugli illeciti ambientali a esse correlati. Domani alle 13.00 la Trasporti ascolterà il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Alessio Butti sulle linee programmatiche in materia di innovazione tecnologica e transizione digitale per i profili di competenza della Commissione. La Attività Produttive svolgerà delle audizioni sul decreto in materia di trasparenza dei prezzi dei carburanti e di rafforzamento dei poteri di controllo del Garante per la sorveglianza dei prezzi, nonché di sostegno per la fruizione del trasporto pubblico ed esaminerà il decreto sulla tutela dell'interesse nazionale nei settori produttivi strategici.

Martedì alle 12.00 la Affari Sociali ascolterà le linee programmatiche del Ministro per le disabilità Alessandra Locatelli. L’Agricoltura esaminerà la risoluzione sulle iniziative da assumere per contrastare l'introduzione nell'etichettatura dei vini d’indicazioni di rischio per la salute connesso al consumo di alcool e ascolterà i rappresentanti della Confederazione agromeccanici e agricoltori italiani (CAI Agromec) in merito alle problematiche del settore. A seguire audirà i rappresentanti dell'ISPRA sui risultati dell'indagine nazionale condotta dall'Istituto sulla gestione del cinghiale in Italia nel periodo 2015-2021.

Al Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 16.30 per esaminare il decreto in favore delle popolazioni colpite dagli eventi eccezionali verificatisi nel territorio dell'isola di Ischia e il decreto sul prolungamento delle operazioni di votazione. Come di consueto giovedì svolgerà le interrogazioni e alle 15.00 le interrogazioni a risposta immediata.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali concluderà l’esame del decreto sul prolungamento delle operazioni di votazione e, insieme all’Affari Sociali e Lavoro, ascolterà le linee programmatiche Ministro per la famiglia, la natalità e le pari opportunità Eugenia Maria Roccella. Esaminerà poi i ddl per il ripristino del sistema di elezione a suffragio universale e diretto delle Province, il ddl su statuti, trasparenza e finanziamento dei partiti politici, il ddl per l’istituzione del Garante per la protezione dati personali e diritti umani, il ddl per la compartecipazione dello Stato alle spese per minori in comunità o istituti, e il ddl per il ripristino della festività nazionale del 4 novembre. Con la Bilancio proseguirà il confronto sul decreto milleproroghe il cui termine per l’indicazione degli emendamenti segnalati scadrà oggi alle 15.00.

La Giustizia proseguirà le audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul tema delle intercettazioni e, con la Industria e Agricoltura, esaminerà lo schema di decreto legislativo per l'introduzione di un meccanismo sanzionatorio sotto forma di riduzione dei pagamenti ai beneficiari degli aiuti della politica agricola comune. La Esteri e Difesa ascolterà il Segretario Generale dell'Iniziativa Centro-europea (INCE) Roberto Antonione. La Finanze svolgerà delle audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sugli strumenti d’incentivazione fiscale con particolare riferimento ai crediti d’imposta. La Cultura dibatterà sul disegno di legge per la promozione della pratica sportiva nelle scuole e l’istituzione dei nuovi Giochi della gioventù, sul ddl relativo al concorso artistico per il ricordo delle Foibe e sul ddl l’insegnamento dell'educazione finanziaria nelle scuole. 

La Ambiente e Lavori Pubblici esaminerà e svolgerà delle audizioni sul decreto sugli interventi urgenti in materia di ricostruzione a seguito di eventi calamitosi e di protezione civile. Dibatterà sul decreto in favore delle popolazioni colpite dagli eventi eccezionali verificatisi nel territorio dell'isola di Ischia e sullo schema di decreto legislativo relativo ai contratti pubblici. La Industria e Agricoltura esaminerà e svolgerà alcune audizioni sul decreto sulle misure urgenti per impianti di interesse strategico nazionale il decreto per la tutela dell'interesse nazionale nei settori produttivi strategici ed esaminerà il ddl di modifica al codice della proprietà industriale. La Affari Sociali e Lavoro ascolterà le linee programmatiche del Ministro per le disabilità Alessandra Locatelli e proseguirà le audizioni sulle forme integrative di previdenza e di assistenza sanitaria nel quadro dell'efficacia complessiva dei sistemi di welfare e di tutela della salute.



Seguici su Telegram

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram

 

 

 

 

Prodotti editoriali

Settimana in Parlamento
La settimana Politica
La Settimana Economica