L’Aula del Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 16.30 per il confronto sulla relazione della Commissione parlamentare d'inchiesta sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere e sui percorsi trattamentali per uomini autori di violenza nelle relazioni affettive e di genere. 

Le Commissioni del Senato

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali, con l’Istruzione, svolgerà delle audizioni sul decreto per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). In particolare domani alle 15.00 ascolterà il Ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta, mercoledì alle 14.30 il Ministro dell'istruzione Patrizio Bianchi e giovedì alle 8.30 la Ministro dell'università e della ricerca Maria Cristina Messa. Esaminerà lo schema di decreto legislativo regolamento sulla cibersicurezza e dibatterà sul ddl sulle spese per i minori in comunità o istituti, sul ddl per l’equilibrio di genere nelle cariche pubbliche, sul ddl sulle imprese sociali di comunità, sul ddl per l’istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'amianto e sul ddl sulla disciplina Corte dei conti.

La Giustizia svolgerà delle audizioni sul ddl per il contrasto alla violenza domestica, proseguirà il confronto sulla legge delega, già approvata dalla Camera, per la riforma dell'ordinamento giudiziario, per l'adeguamento dell'ordinamento giudiziario militare, nonché disposizioni in materia ordinamentale, organizzativa e disciplinare, di eleggibilità e ricollocamento in ruolo dei magistrati e di costituzione e funzionamento del Csm, sul ddl per l’equo compenso per le prestazioni professionali, sullo schema decreto ministeriale  sui compensi per la professione forense e sul ddl relativo ai benefici penitenziari e ergastolo ostativo. 

La Difesa esaminerà la relazione sulle operazioni autorizzate e svolte per il controllo dell'esportazione, importazione e transito dei materiali di armamento per l’anno 2021 e svolgerà delle audizioni sul disegno di legge per la revisione del modello di Forze armate e di delega al Governo per la revisione dello strumento militare nazionale. 

La Finanze esaminerà il ddl sull’imposta di registro sugli Atti giudiziari, il ddl sul rapporto di conto corrente e lo schema di decreto legislativo sulle cartolarizzazioni semplici, trasparenti e standardizzate. La Istruzione esaminerà lo schema di decreto ministeriale per il riparto del Fondo ordinario per gli enti e le istituzioni di ricerca per l'anno 2022, il ddl sull’attività di ricerca e reclutamento di ricercatori e il ddl per la promozione dei cammini come itinerari culturali. La Lavori Pubblici esaminerà il ddl sul libretto dell'infrastruttura e il disegno di legge delega, già approvato dalla Camera, di modifica al codice degli appalti.

La Agricoltura svolgerà delle audizioni, assieme alla Territorio, sul ddl di delega al Governo in materia di protezione degli insetti a livello nazionale, ascolterà i rappresentanti dell'ISMEA sul ddl per l'estinzione di passività onerose delle imprese agricole, dibatterà sull’affare assegnato sugli aspetti di mercato e tossicologici della filiera del grano duro ed esaminerà il ddl sui tartufi, il ddl di disciplina del settore florovivaistico, il ddl definizione della relazione tecnica del tecnologo alimentare, il ddl per la trasparenza delle pratiche commerciali della filiera agrumicola, il ddl sull’ordinamento delle professioni di enologo ed enotecnico, il ddl per il riconoscimento dell’agricoltore come custode dell'ambiente e del territorio e il ddl per il sostegno dell'agroecologia. Proseguirà il ciclo di audizioni sull'affare assegnato sulle problematiche inerenti alla crisi delle filiere agricole causate dall’emergenza da COVID-19 e svolgerà delle audizioni sulle problematiche relative allo sviluppo e alla diffusione degli impianti fotovoltaici nelle aree agricole.

La Industria esaminerà la legge annuale per la concorrenza e l’Atto europeo sulla sicurezza dell'approvvigionamento e prezzi dell'energia accessibili. La Lavoro esaminerà e svolgerà delle audizioni sullo schema di decreto legislativo sul prodotto pensionistico individuale paneuropeo (PEPP) e dibatterà sul ddl sul salario minimo orario. La Salute svolgerà delle audizioni sullo schema di decreto legislativo per la prevenzione e il controllo delle malattie animali che sono trasmissibili agli animali o all'uomo e sui decreti legislativi per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni relative ai dispositivi medici. Con l’Agricoltura dibatterà sullo schema di decreto legislativo sul sistema di identificazione e registrazione degli operatori, degli stabilimenti e degli animali e, con la Territorio, dibatterà sullo schema di decreto legislativo sul commercio, importazione e conservazione di animali della fauna selvatica ed esotica.

La Territorio esaminerà il disegno di legge sulla rigenerazione urbana, il ddl per la riduzione dell'inquinamento da sostanze poli e perfluoroalchiliche (PFAS) e per il miglioramento della qualità delle acque destinate al consumo umano e l’affare assegnato relativo allo scioglimento dei grandi ghiacciai alpini. La Politiche dell’Ue svolgerà delle audizioni sull’atto europeo relativo alla prestazione energetica nell'edilizia e proseguirà il confronto sulla legge di delegazione europea 2021.

L’Aula della Camera

Nell’arco di questa settimana l’Assemblea della Camera esaminerà disegno di legge di delega al Governo sui contratti pubblici, le mozioni  sull’energia nucleare di nuova generazione, la proposta di legge per la tutela del rapporto tra detenute madri e figli minori, le mozioni per la riorganizzazione dell'assistenza sanitaria territoriale, le mozioni per il contrasto della peste suina africana e per il sostegno della filiera suinicola e la pdl  per la prevenzione dei fenomeni eversivi di radicalizzazione violenta.

A seguire si confronterà sulle mozioni sulla disciplina di bilancio e governance economica dell’Unione europea, sulle mozioni per il ripristino della festività nazionale del 4 novembre per la celebrazione della Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze armate, sulla proposta di modifica del codice del Terzo settore, e su alcune relazioni della Giunta per le autorizzazioni. Infine, esaminerà i disegni di legge delega per il riordino della disciplina degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, e il disegno di legge di ratifica trattato tra Italia–Francia per una cooperazione bilaterale rafforzata.

Domani alle 14.00 ascolterà l’informativa urgente del Ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani in vista del G7 dei Ministri dell’energia e dell’ambiente del 25-27 maggio 2022. Come di consueto domani alle 11 svolgerà le interpellanze e interrogazioni, mercoledì alle 15.00 il question time e venerdì alle 9.30 le interpellanze urgenti.

Le Commissioni della Camera

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali svolgerà delle audizioni sul decreto per lo svolgimento contestuale delle elezioni amministrative e dei cinque referendum sulla giustizia previsti per il prossimo giugno, esaminerà la pdl sulle nuove norme per la cittadinanza, le pdl sull’ordinamento e poteri della città di Roma, capitale della Repubblica, la pdl sui benefìci in favore delle vittime del terrorismo e la pdl per lo scioglimento dei Consigli degli Enti locali conseguente a fenomeni d’infiltrazione e di condizionamento di tipo mafioso. Con la Trasporti si confronterà sullo schema di decreto legislativo sul quadro delle certificazioni della cybersicurezza. 

La Giustizia esaminerà la pdl relativa alla coltivazione, cessione e consumo della cannabis e, con la Finanze, si confronterà sullo schema di decreto legislativo sulle commissioni applicate sui pagamenti transfrontalieri nell'UE e sulle commissioni di conversione valutaria. Dibatterà sulla direttiva sulla ristrutturazione e sull'insolvenza e svolgerà alcune audizioni sulle pdl contro la propaganda e la diffusione di messaggi inneggianti a fascismo e nazismo e la vendita e produzione di oggetti con simboli fascisti e nazisti.

La Bilancio ascolterà Roberto Gualtieri, già Ministro dell'economia e delle finanze, nell'ambito dell'esame dell’Atto europeo sull’economia dell'UE dopo la COVID-19 e svolgerà delle audizioni sulla pdl sulla disciplina dell'istituto del cinque per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche. Mercoledì, con la Finanze, ascolterà i rappresentanti Confindustria, della Conferenza delle regioni e delle province autonome, dell'Associazione nazionale dei comuni italiani (ANCI) e dell'Unione delle province d'Italia (UPI) sul decreto recante misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina, il cosiddetto decreto aiuti. Giovedì invece ascolterà i rappresentanti di CGIL, CISL, UIL e UGL.

La Finanze esaminerà lo schema di decreto legislativo relativo ai Fondi europei per il venture capital e ai fondi europei per l'imprenditoria sociale e lo schema di decreto legislativo per la cartolarizzazione. La Cultura ascolterà la Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega allo sport Valentina Vezzali sullo stato di avanzamento delle politiche legate al PNRR su Sport e inclusione sociale nonché sul bando Sport e Periferie 2020. Esaminerà lo schema di decreto ministeriale per il riparto del Fondo ordinario per gli enti e le istituzioni di ricerca per l'anno 2022 e la proposta di nomina della professoressa Adriana Bonifacino a componente del Consiglio di amministrazione della società Sport e salute Spa. Mercoledì, con la Lavoro, ascolterà il Ministro del lavoro e delle politiche sociali Andrea Orlando sulla pdl sul tirocinio curricolare e sul medesimo tema giovedì audirà la Ministra dell'Università e della ricerca Maria Cristina Messa.

La Ambiente, con la Attività Produttive, ascolterà i Commissari straordinari Antonio Lupo, Francesco Ardito e Alessandro Danovi in merito all'attività di bonifica del sito ex Ilva e, con la Trasporti, si confronterà sull’Atto europeo per il rafforzamento dei livelli di prestazione in materia di emissioni di CO2 delle autovetture nuove e dei veicoli commerciali leggeri nuovi, in linea con la maggiore ambizione dell'Unione in materia di clima. Esaminerà diversi Atti europei sule politiche a favore del clima e, sempre con la Attività Produttive, dibatterà su quelli per la promozione di energia da fonti rinnovabili e sulla proposta di regolamento relativa all'istituzione di un meccanismo di adeguamento del carbonio alle frontiere (carbon border adjustment mechanism)

La Trasporti esaminerà le risoluzioni per il mantenimento della proprietà italiana delle infrastrutture portuali nazionali, per la semplificazione delle zone economiche speciali (ZES) e delle zone logistiche speciali (ZLS) e per il completamento delle infrastrutture di collegamento nell'ambito della rete TEN-T; giovedì alle 14.30 ascolterà il Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini sulle problematiche della motorizzazione civile e sui dati contenuti nelle relazioni annuali degli enti locali sull'utilizzo dei proventi delle sanzioni derivanti da violazioni del Codice della strada. 

La Attività Produttive dibatterà sulla proposta di direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio sulla prestazione energetica nell'edilizia. La Lavoro esaminerà le risoluzioni per promuovere il lavoro di qualità nel settore della logistica, le pdl sulle prestazioni di lavoro accessorio, l’Atto europeo sul miglioramento delle condizioni di lavoro nel lavoro mediante piattaforme digitali e la pdl per la conservazione del posto di lavoro e i permessi retribuiti per esami e cure mediche in favore dei lavoratori affetti da malattie oncologiche, invalidanti e croniche.

La Affari Sociali esaminerà la pdl sulla trasparenza dei rapporti tra le imprese produttrici, i soggetti che operano nel settore della salute e le organizzazioni sanitarie e, con l’Agricoltura, svolgerà delle audizioni su tre schemi di decreto legislativo relativi alle malattie per la prevenzione e il controllo delle malattie animali che sono trasmissibili agli animali o all'uomo. A seguire dibatterà sulla pdl sulla disciplina delle attività funerarie e cimiteriali, della cremazione e della conservazione o dispersione delle ceneri e sui dlgs per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni relative ai dispositivi medici. 

Infine, l’Agricoltura ascolterà Angelo Ferrari, Commissario straordinario per la peste suina africana (PSA), sulle problematiche del comparto agricolo connesse all'emergenza in corso e i rappresentanti dell'Associazione nazionale consorzi di gestione e tutela del territorio e acque irrigue (ANBI) sulle problematiche del comparto agroalimentare connesse all'emergenza idrica ed esaminerà la pdl per il contrasto del bracconaggio ittico nelle acque interne.



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram