Alla Camera

Nell’arco di questa settimana l’Assemblea della Camera esaminerà il decreto, approvato dal Senato, in materia di pianificazione della qualità dell'aria e limitazioni della circolazione stradale, la pdl per il contrasto della violenza sulle donne e della violenza domestica, e la pdl di delega al Governo in materia di revisione del sistema degli incentivi alle imprese. Mercoledì alle 11.00 riceverà il testo delle Comunicazioni del Presidente del Consiglio Giorgia Meloni in vista della riunione del Consiglio europeo del 26 e 27 ottobre 2023 e dalle 16.00 svolgerà la relativa discussione. Venerdì terrà l’esame della pdl sulla prescrizione del reato, della pdl per la promozione e lo sviluppo dell'imprenditoria giovanile nel settore agricolo e del decreto immigrazione. Come di consueto, domani alle 9.30 svolgerà le interpellanze e interrogazioni e mercoledì alle 15.00 le interrogazioni a risposta immediata.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari costituzionali esaminerà il decreto immigrazione e protezione internazionale, la pdl per l’istituzione della Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze armate e il decreto immigrazione. La Giustizia esaminerà le pdl sulla prescrizione del reato e la pdl sulla distruzione, dispersione, deterioramento, deturpamento, imbrattamento e uso illecito di beni culturali o paesaggistici. La Esteri proseguirà le audizioni su diverse proposte di ratifica di trattati con il Canada, esaminerà le risoluzioni sull'apertura di corridoi umanitari a Gaza e diverse ratifiche di trattati internazionali. 

Mercoledì alle 8.30, la Difesa ascolterà l’Amministratore Delegato della Leonardo Roberto Cingolani sulle tematiche relative alla produzione di beni e servizi d’interesse per la dotazione di mezzi del settore della Difesa mentre giovedì ascolterà i rappresentanti del Consiglio Centrale di Rappresentanza (COCER) Interforze sulle condizioni di lavoro e di vita dei volontari in ferma prefissata dopo la sospensione del servizio di leva obbligatorio e l'ingresso delle donne nelle Forze Armate. La Bilancio esaminerà il decreto sulle disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione, sul rilancio dell'economia nelle aree del Mezzogiorno del Paese e sull’immigrazione. La Finanze, assieme all’Attività Produttive, si confronterà sul decreto relativo alle misure urgenti in materia di energia, interventi per sostenere il potere di acquisto e a tutela del risparmio. A seguire, ascolterà i rappresentanti di Unione energie per la mobilità (UNEM) e di Assopetroli-Assoenergia sui fenomeni di evasione dell'IVA e delle accise nel settore della distribuzione dei carburanti.

La Cultura svolgerà delle audizioni sulla pdl per la valorizzazione, la promozione e la tutela del made in Italy e alcune sulla pdl per l’istituzione della Giornata nazionale della scrittura a mano. Con la Lavoro, dibatterà sullo schema di decreto legislativo per il riordino e la revisione degli ammortizzatori e delle indennità dei lavoratori del settore dello spettacolo. Dibatterà sulla risoluzione per la destinazione del 2 per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche a favore delle associazioni culturali, sulla pdl sulla partecipazione popolare alla titolarità di azioni e quote delle società sportive, nonché sulla delega al Governo per l'introduzione di agevolazioni per la gestione di strutture sportive, sulla pdl per la promozione della conoscenza della tragedia delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata nelle giovani generazioni, sulla pdl per l’istituzione del Giorno della memoria e per favorire l'organizzazione di viaggi della memoria, sulla pdl sulla rappresentanza dei gruppi sportivi militari e dei corpi civili dello Stato nel consiglio nazionale e nella giunta nazionale del CONI e sulla pdl per la promozione della conoscenza dell'emigrazione italiana nel quadro delle migrazioni contemporanee.

La Ambiente svolgerà delle audizioni sul decreto per la prevenzione del rischio sismico connesso al fenomeno bradisismico nell'area dei Campi Flegrei e alcune sulla pdl per l'individuazione dell'area destinata alla realizzazione del Parco tecnologico e del Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi a bassa e media intensità. Dibatterà sull’Atto Ue che istituisce un quadro di certificazione dell'Unione per gli assorbimenti di carbonio. La Trasporti proseguirà il ciclo di audizioni sulle risoluzioni per la valorizzazione del sistema portuale nazionale; in particolare, giovedì alle 13.30 ascolterà il Viceministro delle infrastrutture e dei trasporti Edoardo Rixi. Si confronterà sulle proposte di nomina del generale di divisione aerea Luca Valeriani a presidente dell'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) e degli altri componenti del collegio dell’agenzia, sullo schema di decreto del Presidente della Repubblica per la semplificazione del procedimento di autorizzazione alla circolazione di prova dei veicoli e sul decreto sulla sicurezza stradale e di delega per la revisione del codice della strada.

La Attività Produttive svolgerà delle audizioni sul disegno di legge per la valorizzazione, la promozione e la tutela del made in Italy ed esaminerà le risoluzioni sul comparto del commercio al dettaglio di carburanti. Giovedì alle 13.45, con la rispettiva del Senato, ascolterà il Ministro delle imprese e del made in Italy Adolfo Urso sulle prospettive industriali del sito siderurgico di Taranto. La Lavoro esaminerà la pdl sul salario minimo e, in sede di comitato ristretto, la pdl per la conservazione del posto di lavoro e i permessi retribuiti per esami e cure mediche in favore dei lavoratori affetti da malattie oncologiche, invalidanti e croniche. Giovedì alle 14.00 ascolterà il Ministro del lavoro e delle politiche sociali Marina Elvira Calderone sul rapporto tra Intelligenza Artificiale e mondo del lavoro.

La Affari Sociali proseguirà le audizioni sulla situazione della medicina dell'emergenza-urgenza e dei pronto soccorso in Italia e si confronterà sulla pdl per la prevenzione e la cura dell'obesità. Esaminerà la pdl per il riconoscimento e la promozione della mototerapia e la pdl per l’istituzione del servizio di psicologia di base nell'ambito del Servizio sanitario nazionale. Svolgerà delle audizioni sulla pdl per il riconoscimento dell'apnea ostruttiva nel sonno come malattia cronica e invalidante, si confronterà sulle risoluzioni in materia di accessibilità ai servizi sanitari per le persone con disabilità e sulla risoluzione per la promozione e sostegno dell'allattamento al seno. La Agricoltura esaminerà la pdl per la promozione e lo sviluppo dell'imprenditoria giovanile nel settore agricolo. La Politiche dell’Ue riprenderà il confronto sulla Legge di delegazione europea 2022-2023.

Al Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 14.00 per l’esame del ddl sugli interventi a sostegno della competitività dei capitali. Mercoledì alle 10.00 ascolterà le comunicazioni del Presidente del Consiglio Giorgia Meloni in vista del Consiglio europeo del 26 e 27 ottobre 2023 e a seguire esaminerà il decreto per il contrasto a disagio giovanile, povertà educativa e criminalità minorile. Come di consueto giovedì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali, con la Giustizia, esaminerà il decreto per il contrasto al disagio giovanile e alla criminalità minorile. La Giustizia esaminerà ddl relativo alla modifica all'ordinamento giudiziario e al Codice dell'ordinamento militare, il ddl per il contrasto alla surrogazione di maternità e il ddl sull’attribuzione del cognome ai figli. La Esteri e Difesa ascolterà il direttore della rivista Domino Dario Fabbri sulla centralità del Mediterraneo nelle priorità politiche, economiche, sociali e di sicurezza dell'Italia nel quadro dell'appartenenza all'Ue e alla NATO, e il presidente della Commissione per l'integrazione europea del Parlamento albanese Jorida Tabaku. Ascolterà il vicepresidente dell'Istituto Affari Internazionali Michele Nones sul ddl relativo al controllo import-export dei materiali di armamento e sul medesimo argomento anche il Direttore dell'Unità per le autorizzazioni dei materiali di armamento (UAMA) del Maeci ministro plenipotenziario Alberto Cutillo, e del col. Corrado Di Martino, responsabile Divisione esportazioni e transiti.

La Politiche dell’Ue dibatterà sugli aspetti istituzionali della strategia commerciale dell'Unione europea, ascolterà il presidente della Commissione per l'integrazione europea del Parlamento albanese Jorida Tabaku sulle prospettive di adesione dell'Albania all'Unione europea e il Direttore generale dell'Agenzia per la cybersicurezza nazionale, prefetto Bruno Frattasi sugli Atti Ue relativi ai servizi di sicurezza gestiti. La Bilancio dibatterà sul decreto fiscale e sul Dpcm relativo alla determinazione dei fabbisogni standard per le province e le città metropolitane delle regioni a statuto ordinario.  La Finanze esaminerà il cosiddetto decreto proroga termini. 

La Cultura svolgerà delle audizioni sul ddl sul fondo per il sostegno e lo sviluppo della comunità educante, proseguirà le audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva su povertà educativa, abbandono e dispersione scolastica, esaminerà il ddl per la promozione dei cammini come itinerari culturali, il ddl per il contributo all'Istituto dell’Enciclopedia Italiana, il ddl per centenario della fondazione della città di Latina e il ddl per la semplificazione delle procedure per la circolazione dei beni culturali. A seguire, il ddl per la promozione della memoria dei campi di prigionia, d’internamento e di concentramento in Italia e il ddl per il riconoscimento giuridico dell'Istituto nazionale Ferruccio Parri. Infine, esaminerà sul ddl per l'introduzione del profilo professionale dell'assistente per l'autonomia e la comunicazione nei ruoli del personale scolastico. 

La Ambiente e Lavori pubblici si confronterà sul decreto sulle misure urgenti in materia economica e fiscale, in favore degli enti territoriali, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili e si confronterà sulle proposte di nomina del generale di divisione aerea Luca Valeriani a presidente dell'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) e degli altri componenti del collegio dell’agenzia. Ascolterà i rappresentanti degli Istituti TeCIP e Intelligenza Meccanica della Scuola Superiore Sant’Anna, e dell’Istituto Italiano di Tecnologia e dell'Istituto di Rilevamento Elettromagnetico dell'Ambiente del CNR sull'utilizzo delle tecnologie digitali e dell'IA nella pianificazione, nella costruzione e nel monitoraggio delle infrastrutture stradali, autostradali, ferroviarie, portuali e aeroportuali e logistiche.

La Industria e Agricoltura proseguirà l’esame sulla legge annuale per il mercato e la concorrenza 2022, il ddl sulla professione di guida turistica e il ddl per il contrasto del bracconaggio ittico. La Affari Sociali e Lavoro proseguirà le comunicazioni del Ministro della salute Orazio Schillaci sulle recenti evoluzioni relative alle tematiche afferenti al suo Dicastero, anche con riferimento allo stato di attuazione del Pnrr e alla prossima manovra di bilancio. Infine, dibatterà sul ddl per la protezione dei soggetti malati di celiachia e per la prevenzione e l'informazione in merito alla malattia celiaca.



Seguici su Whatsapp

icon-whatsapp.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Vuoi ricevere tutti i nostri aggiornamenti in tempo reale? Seguici sul nostro canale Whatsapp

 

 

 

Prodotti editoriali

Giornata Parlamentare
Settimana Economica