Alla Camera

L’Assemblea della Camera tornerà a riunirsi oggi alle 11.30 per la fiducia sul decreto in materia di politiche di coesione, per il rilancio dell'economia nelle aree del Mezzogiorno del Paese, nonché in materia di immigrazione. L’Aula di Montecitorio voterà per l’approvazione in prima lettura del decreto a partire dalle 9.00 di domani.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari costituzionali esaminerà il decreto, già approvato dal Senato, per il contrasto al disagio giovanile e alla criminalità minorile. La Giustizia esaminerà le pdl sulla prescrizione del reato e la proposta di nomina del professor Felice Maurizio D'Ettore a presidente del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale. La Difesa esaminerà la pdl per il conferimento della medaglia d'oro al valor militare alla memoria al personale delle Forze armate e di polizia caduto a causa dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 e la pdl sull’attestazione di idoneità fisica al servizio nelle Forze armate per i soggetti affetti da celiachia e da intolleranze alimentari. La Bilancio esaminerà lo schema di decreto ministeriale per l'approvazione della stima delle capacità fiscali per singolo comune delle Regioni a statuto ordinario e lo schema di Dpcm per l’adozione della nota metodologica relativa all'aggiornamento e alla revisione dei fabbisogni standard dei Comuni per il 2023 e il fabbisogno standard complessivo per ciascun comune delle regioni a statuto ordinario. 

La Finanze ascolterà i rappresentanti di Assocostieri, di Italiana petroli e della Federazione gestori impianti carburanti e affini sui fenomeni di evasione dell'IVA e delle accise nel settore della distribuzione dei carburanti. La Cultura, con la Lavoro, proseguirà le audizioni sullo schema di decreto legislativo per il riordino e la revisione degli ammortizzatori e delle indennità dei lavoratori del settore dello spettacolo. Dibatterà sulla pdl per la partecipazione popolare alla titolarità di azioni e quote delle società sportive, nonché delega al Governo per l'introduzione di agevolazioni per la gestione di strutture sportive, sulla pdl relativa alle manifestazioni di rievocazione storica, la pdl sul finanziamento della spesa per la partecipazione a viaggi d’istruzione e sulla risoluzione per la conoscenza dell'insurrezione di Trieste del 1953. La Ambiente svolgerà delle audizioni e si confronterà sul decreto per la prevenzione del rischio sismico connesso al fenomeno bradisismico nell'area dei Campi Flegrei. 

La Trasporti si confronterà sulle proposte di nomina del generale di divisione aerea Luca Valeriani a presidente dell'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) e degli altri componenti del collegio dell’agenzia. A seguire, esaminerà la pdl per la sostituzione degli automezzi e delle attrezzature azionati da motori endotermici con automezzi e attrezzature ad alimentazione elettrica, ibrida o a idrogeno negli aeroporti d’interesse nazionale. La Attività Produttive svolgerà delle audizioni e si confronterà sul disegno di legge per la valorizzazione, la promozione e la tutela del made in Italy. La Lavoro, in sede di comitato ristretto, esaminerà la pdl per la conservazione del posto di lavoro e i permessi retribuiti per esami e cure mediche in favore dei lavoratori affetti da malattie oncologiche, invalidanti e croniche. La Affari Sociali proseguirà le audizioni sulla situazione della medicina dell'emergenza-urgenza e dei pronto soccorso in Italia. Esaminerà la pdl per l’istituzione del servizio di psicologia di base nell'ambito del Servizio sanitario nazionale. La Agricoltura esaminerà la pdl per l’istituzione del premio di “Maestro dell'arte della cucina italiana”. La Politiche dell’Ue riprenderà il confronto sulla Legge di delegazione europea 2022-2023 e sulla relazione annuale 2022 sull'applicazione dei princìpi di sussidiarietà e di proporzionalità e sui rapporti con i Parlamenti nazionali.

Al Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 15.00 per le comunicazioni del Presidente Ignazio La Russa sulla programmazione dei lavori in relazione alla discussione della legge di bilancio.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Esteri e Difesa esaminerà diverse ratifiche di trattati internazionali tra cui l’accordo tra Italia e l’Ufficio europeo per il sostegno all'asilo e giovedì ascolterà, assieme alla Politiche dell’Ue, il Ministro degli affari esteri dell'India Subrahmanyam Jaishankar sulle prospettive del partenariato strategico tra India, Italia e Unione europea. La Politiche dell’Ue dibatterà sugli aspetti istituzionali della strategia commerciale dell'Unione europea. La Bilancio dibatterà sul decreto fiscale e sull’atto Ue per l'accelerazione e il chiarimento delle modalità di attuazione della procedura per i disavanzi eccessivi. Tutte le altre Commissioni, invece non si riuniranno.



Seguici su Whatsapp

icon-whatsapp.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Vuoi ricevere tutti i nostri aggiornamenti in tempo reale? Seguici sul nostro canale Whatsapp

 

 

 

Prodotti editoriali

Giornata Parlamentare
Settimana Economica