Alla Camera

Nell’arco di questa settimana l’Assemblea della Camera tratterà la pdl per la prevenzione e il contrasto del bullismo e del cyberbullismo, la ratifica dell’accordo Italia-Gabinetto dei Ministri dell'Ucraina sulla cooperazione di polizia, la pdl in materia di assunzione d’informazioni dalle vittime di violenza domestica e di genere, la proposta di legge per l’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sui fatti accaduti presso la comunità Il Forteto, la ratifica dell’accordo tra Unione europea e i suoi Stati membri e l’Ucraina sullo spazio aereo comune, dell’accordo Unione europea e i suoi Stati membri e la Repubblica di Singapore sulla protezione degli investimenti e la ratifica dell’Atto di Ginevra dell'Accordo dell'Aja concernente la registrazione internazionale dei disegni e modelli industriali. Come di consueto mercoledì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata, mentre venerdì alle 9.30 discuterà le interpellanze urgenti.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari costituzionali proseguirà le audizioni sulle pdl per la separazione delle carriere giudicante e requirente della magistratura, dibatterà sugli schemi di decreto legislativo sulle condizioni d’ingresso e soggiorno dei cittadini di Paesi terzi che intendano svolgere lavori altamente qualificati e sulla programmazione dei flussi d'ingresso legale in Italia dei lavoratori stranieri per il triennio 2023-2025 e proseguirà le audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull’attività di rappresentanza d’interessi. La Giustizia esaminerà le pdl per il contrasto della violenza sulle donne e della violenza domestica, le pdl sulla prescrizione del reato e la pdl sugli illeciti agro-alimentari.

La Esteri si confronterà sulla risoluzione sull'adesione della Moldova all'Unione europea, sulla risoluzione per isolare il governo di Lukashenko e sostenere l'opposizione democratica bielorussa, sulla risoluzione per porre rimedio al mancato rinnovo della Black Sea Grain Initiative e incontrerà i rappresentanti del Syrian Women's Advisory Board (WAB). La Bilancio esaminerà il rendiconto generale dell'Amministrazione dello Stato per l'esercizio finanziario 2022 e l'assestamento del bilancio dello Stato per l'anno finanziario 2023, entrambi già approvati dal Senato. La Cultura esaminerà le pdl per l’esonero dall'insegnamento per i docenti che svolgono funzioni vicarie nelle istituzioni scolastiche affidate in reggenza.

La Trasporti dibatterà sulla pdl per la sostituzione degli automezzi e delle attrezzature azionati da motori endotermici con automezzi e attrezzature ad alimentazione elettrica, ibrida o a idrogeno negli aeroporti di interesse nazionale e la risoluzione per la valorizzazione del sistema portuale nazionale. La Attività Produttive proseguirà le audizioni sulle risoluzioni sul comparto del commercio al dettaglio di carburanti e le audizioni sulle pdl sul turismo accessibile e sulla partecipazione delle persone disabili alle attività culturali, turistiche e ricreative. La Lavoro esaminerà e svolgerà delle audizioni sul decreto per la tutela dei lavoratori in caso di emergenza climatica. Infine, la Politiche dell’Ue esaminerà l’Atto Ue per un organismo etico interistituzionale.

Al Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 16.30 per l’esame della ratifica dell'Accordo tra Italia e Kosovo sulla cooperazione di polizia, della ratifica del Protocollo emendativo dell'Accordo di collaborazione in materia radiotelevisiva fra Italia e San Marino, e della ratifica dell'Accordo di cooperazione culturale, scientifica e tecnologica tra Italia e Costa Rica.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali esaminerà il ddl per l’attuazione dell'autonomia differenziata delle regioni a statuto ordinario e il ddl per l’elezione diretta dei presidenti delle province, dei sindaci metropolitani e dei sindaci. La Giustizia svolgerà delle audizioni sul ddl relativo alla modifica all'ordinamento giudiziario e al Codice dell'ordinamento militare e proseguirà il confronto sul documento conclusivo dell'indagine conoscitiva sul tema delle intercettazioni. A seguire esaminerà il ddl per la prevenzione della delinquenza minorile, il ddl per il recupero dei crediti professionali, il ddl sul legittimo impedimento del difensore, il ddl sul reato di tortura, il ddl per il sequestro di strumenti elettronici, il ddl per l’elezione componenti del Consiglio superiore della magistratura, il ddl sulla sottrazione o trattenimento anche all'estero di persone minori o incapaci, il ddl sulla geografia giudiziaria e i ddl sulla diffamazione a mezzo stampa e sulla lite temeraria.

La Esteri e Difesa ascolterà i rappresentanti dello Women Advisory Board, organo consultivo dell'Inviato Speciale ONU per la Siria, sull'affare assegnato relativo alla centralità del Mediterraneo nelle priorità politiche, economiche, sociali e di sicurezza dell'Italia nel quadro dell’appartenenza all'Unione europea e alla NATO. La Politiche dell’Ue dibatterà sugli aspetti istituzionali della strategia commerciale dell'Unione europea. La Bilancio dibatterà sull’atto Ue sui requisiti per i quadri di bilancio degli Stati membri. La Finanze esaminerà il ddl sulla competitività dei capitali. 

La Ambiente e Lavori pubblici si confronterà sul ddl di modifica al Codice della navigazione e altre disposizioni in materia di ordinamento amministrativo della navigazione e del lavoro marittimo, sul ddl per l’istituzione della Capitale italiana della mobilità sostenibile e sulla proposta d’indagine conoscitiva sull'utilizzo delle tecnologie digitali e dell'intelligenza artificiale nella pianificazione, nella costruzione e nel monitoraggio delle infrastrutture stradali, autostradali, ferroviarie, portuali, aeroportuali e logistiche. 

La Industria e Agricoltura svolgerà delle audizioni sull’Atto Ue per l’approvvigionamento sicuro e sostenibile di materie prime critiche e ascolterà i rappresentanti del Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti, dell’Unione delle Province d'Italia, dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato, dell’Associazione nazionale comuni italiani, del Garante per la protezione dei dati personali, di Confprofessioni, di Terna, di Acquirente unico, di  Confimprese, di Confimi Industria, di Confartigianato e CNA, di Coldiretti e di Confagricoltura sulla legge annuale per il mercato e la concorrenza 2022. A seguire esaminerà il medesimo provvedimento e lo schema di decreto legislativo sull'assicurazione della responsabilità civile risultante dalla circolazione di autoveicoli e il controllo dell'obbligo di assicurare tale responsabilità. La Affari Sociali e Lavoro esaminerà il ddl, già approvato dalla Camera, per l’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sull’emergenza SARS-CoV-2.



Seguici su Whatsapp

icon-whatsapp.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Vuoi ricevere tutti i nostri aggiornamenti in tempo reale? Seguici sul nostro canale Whatsapp

 

 

 

Prodotti editoriali

Giornata Parlamentare
Settimana Economica