La Commissione Cultura della Camera ha ascoltato il 26 luglio il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Vito Claudio Crimi sulle linee programmatiche del Governo in materia di editoria

Crimi ha annunciato di voler attuare un intervento organico sui contributi statali per il settore, sia diretti sia indiretti. Ha promesso un radicale cambiamento nel sistema di contribuzione, che dovrà privilegiare l’incentivazione di nuovi modelli di business generati dalla rivoluzione digitale.

Scarica la relazione di Crimi

Audizione Crimi (VII Camera 26 luglio 2018)



Seguici su Whatsapp

icon-whatsapp.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Vuoi ricevere tutti i nostri aggiornamenti in tempo reale? Seguici sul nostro canale Whatsapp

Prodotti editoriali

Giornata Parlamentare
Settimana Economica