Alla Camera

L’Assemblea della Camera tornerà a riunirsi martedì alle 11.00 per lo svolgimento delle interpellanze e interrogazioni. Dalle 14.00 esaminerà le mozioni sulla crisi in Medio Oriente, la pdl sulle manifestazioni di rievocazione storica e sulla delega al Governo per l’adozione di norme per la salvaguardia del patrimonio culturale immateriale e la proposta di legge per l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla gestione dell’emergenza sanitaria causata dalla diffusione epidemica del virus SARS-CoV-2 e sulle misure adottate per prevenire e affrontare l’emergenza epidemiologica da SARS-CoV-2. Mercoledì alle 14.00 voterà per l’elezione di quattro componenti effettivi e di quattro componenti supplenti della Commissione di vigilanza sulla Cassa depositi e prestiti e a seguire dibatterà sulla mozione per la revoca della nomina a Sottosegretario di Stato di Vittorio Sgarbi. Giovedì, a partire dalle 9.00, esaminerà il decreto proroga termini. Come di consueto mercoledì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata e venerdì alle 9.30 le interpellanze urgenti.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari costituzionali, con la Bilancio, esaminerà gli emendamenti al decreto proroga termini. A seguire dibatterà sulle pdl sulla revoca delle onorificenze dell'Ordine al merito della Repubblica italiana, sulla pdl per l’istituzione della Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze armate, le pdl sui conflitti di interessi e sulla pdl per l'attuazione dell'autonomia differenziata delle Regioni a statuto ordinario (Leggi lo speciale sull’Autonomia di Nomos). La Giustizia esaminerà lo schema di decreto legislativo per il riordino della disciplina del collocamento fuori ruolo dei magistrati ordinari, amministrativi e contabili e lo schema di decreto legislativo per la riforma ordinamentale della Magistratura. Successivamente si confronterà sulle pdl per l'integrazione e l'armonizzazione della disciplina in materia di reati contro gli animali, sulla pdl per protezione dei dati personali, la pdl per la protezione dei diritti del consumatore nel procedimento di ingiunzione e sulla pdl in materia di responsabilità dei componenti del collegio sindacale.

La Esteri ascolterà i rappresentanti di Simest sulle dinamiche del commercio internazionale e interesse nazionale, con la Politiche dell’Ue, ascolterà l'Ambasciatore del Regno del Belgio in Italia, Pierre-Emmanuel De Bauw, sulle priorità del semestre di Presidenza belga del Consiglio dell'Unione europea (1° gennaio-30 giugno 2024), esaminerà la risoluzione sulle iniziative per contrastare la violazione dei diritti umani in Iran, la pdl sulla destinazione agli uffici diplomatici e consolari di una quota dei proventi derivanti dal rilascio dei passaporti all'estero, la pdl per l’istituzione del Portale unico telematico per gli italiani all'estero e diverse ratifiche di trattati internazionali. Proseguirà, poi, le audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle tematiche relative alla proiezione dell'Italia e dei Paesi europei nell'indo-pacifico.

La Difesa esaminerà la pdl per la liquidazione e l'erogazione del trattamento di fine servizio del personale militare e la pdl per la concessione della medaglia d'oro al valor militare alla memoria dei caduti italiani di Nassiriya. A seguire dibatterà su diversi schemi di decreto ministeriale di rinnovo di alcuni programmi pluriennali della difesa e in particolare sul programma denominato “Basi Blu”, sul programma “Volo a vela”, sul programma per il rinnovamento della capacità “Very Short Range Air Defence (VSHORAD) dell'Esercito italiano”, sul programma denominato “Mezzi tattici aviolanciabili Ground Mobility Vehicle (GMV) Flyer” e sul programma denominato “Poligoni di tiro chiusi in galleria per l'addestramento con armi da fuoco portatili”.

La Finanze esaminerà e svolgerà delle audizioni sullo schema di decreto legislativo per il riordino del settore dei giochi, a partire da quelli a distanza. Con la Lavoro, ascolterà i rappresentanti di: Confapi, Coldiretti, Cia, Leroy Merlin Italia e Compagnia delle opere sulle pdl per la partecipazione dei lavoratori al capitale, alla gestione e ai risultati dell'impresa. La Cultura dibatterà sulle pdl per la dichiarazione di monumento nazionale di teatri italiani e sulla pdl per l’istituzione della filiera formativa tecnologico-professionale.La Ambiente svolgerà delle audizioni sulle tematiche riguardanti l'incendio della discarica abusiva di Largo Jacovitti nella zona di Mezzocammino a Roma e concluderà il ciclo di audizioni ed esaminerà il decreto per la realizzazione degli interventi infrastrutturali connessi con la presidenza italiana del G7.

La Trasporti esaminerà le risoluzioni sul trasporto pubblico locale, gli emendamenti al ddl per la revisione del Codice della strada, l’Atto Ue sulle comunicazioni elettroniche e riprenderà il confronto sulla legge quadro in materia di interporti. La Attività Produttive proseguirà le audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull'intelligenza artificiale e nello specifico ascolterà l’amministratore delegato di Leonardo Roberto Cingolani e, in sede di comitato ristretto, dibatterà sulle pdl in materia di turismo accessibile e di partecipazione delle persone disabili alle attività culturali, turistiche e ricreative. La Lavoro proseguirà le audizioni sul ddl governativo in materia di lavoro e dibatterà sulla pdl per la conservazione del posto di lavoro e i permessi retribuiti per esami e cure mediche in favore dei lavoratori affetti da malattie oncologiche, invalidanti e croniche.

La Affari Sociali proseguirà le audizioni sulle risoluzioni sulla raccolta e l'utilizzo dei dati sanitari, esaminerà le pdl per l’assistenza sanitaria per le persone senza dimora, le risoluzioni sulle problematiche connesse alla cosiddetta transizione reumatologica, le pdl  sulle politiche sociali e degli enti del Terzo settore, le pdl per il riconoscimento e la promozione della mototerapia e la pdl per l’istituzione della Giornata nazionale per la prevenzione veterinaria, lo schema di decreto legislativo sulle politiche in favore delle persone anziane. La Agricoltura dibatterà sulla pdl di delega al Governo in materia di florovivaismo e sulle pdl per la promozione e la valorizzazione dei prodotti e delle attività dei produttori di birra artigianale. La Politiche dell’Ue ascolterà i rappresentanti del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria (CREA), nell'ambito dell'esame della Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio su un quadro di monitoraggio per la resilienza delle foreste europee.

Al Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani alle 14.00 per la votazione per l’elezione di quattro componenti effettivi e di quattro componenti supplenti della Commissione di vigilanza sulla Cassa depositi e prestiti. A seguire dibatterà sul ddl di modifica al Codice penale, al Codice di procedura penale, all'ordinamento giudiziario e al Codice dell'ordinamento militare, sulla Legge di delegazione europea 2022-2023 e delle Relazioni programmatica e consuntiva sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea. Esaminerà poi, la ratifica del protocollo tra Italia e Albania per rafforzamento della collaborazione in materia migratoria, il ddl di delega al Governo in materia di bullismo e cyberbullismo e il ddl sul controllo dell’import e dell’export dei materiali di armamento. Come di consueto giovedì alle 15.00 svolgerà le interrogazioni a risposta immediata.

Per quanto riguarda le Commissioni, la Affari Costituzionali, con la Esteri, concluderà l’esame del ddl per la ratifica protocollo tra Italia e Albania per il rafforzamento della collaborazione in materia migratoria. A seguire, esaminerà i ddl sull’esercizio del diritto di voto in un Comune situato in una regione diversa da quella di residenza, il ddl costituzionale sul premierato e il decreto sulle consultazioni elettorali dell'anno 2024.

La Giustizia proseguirà le audizioni sull'impatto dell'intelligenza artificiale nel settore della giustizia ed esaminerà lo schema di decreto legislativo per l'efficienza del processo penale nonché in materia di giustizia riparativa e disposizioni per la celere definizione dei procedimenti giudiziari; lo schema di decreto legislativo sul riordino della disciplina del collocamento fuori ruolo dei magistrati ordinari, amministrativi e contabili e lo schema di decreto legislativo per la riforma ordinamentale della Magistratura. A seguire dibatterà sulla pdl per la determinazione del valore dell'immobile espropriato, sulla la proposta d’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sui fatti accaduti presso la comunità “Il Forteto”, sul ddl per l’elezione componenti del Consiglio superiore della magistratura e sui ddl per il sequestro di strumenti elettronici. Con la Affari sociali dibatterà sul ddl di delega al Governo in materia di prevenzione e contrasto del bullismo e del cyberbullismo e successivamente svolgerà delle audizioni sui ddl relativi al cognome dei figli.

La Esteri e Difesa dibatterà su diversi schemi di decreto ministeriale di rinnovo di alcuni programmi pluriennali della difesa e in particolare sul programma denominato “Basi Blu”, sul programma “Volo a vela”, sul programma per il rinnovamento della capacità “Very Short Range Air Defence (VSHORAD) dell'Esercito italiano”, sul programma denominato “Mezzi tattici aviolanciabili Ground Mobility Vehicle (GMV) Flyer”, sul programma denominato “Poligoni di tiro chiusi in galleria per l'addestramento con armi da fuoco portatili”, sul programma pluriennale denominato “Resilienza del Sistema satellitare per le telecomunicazioni governative”, sul programma pluriennale denominato “Progettazione, sviluppo e acquisizione di n. 2 unità navali di tipo Fregate FREMM di nuova generazione (FREMM EVO)” e sul programma pluriennale denominato “Rinnovamento della componente corazzata (Main Battle Tank Leopard 2 e piattaforme derivate) dello Strumento militare terrestre”. Dibatterà sulla ratifica del protocollo sulla gestione integrata delle zone costiere del Mediterraneo.

La Politiche dell’Ue dibatterà sull’Atto Ue sui servizi di sicurezza gestiti. La Finanze dibatterà sul decreto relativo alle agevolazioni nell’edilizia, sulla risoluzione per la revisione generale dell’imposta di soggiorno, e sul ddl, già approvato dalla Camera, sulle agevolazioni fiscali alle start-up. Infine, svolgerà delle audizioni sullo schema di decreto legislativo per il riordino del settore dei giochi, a partire da quelli a distanza. La Cultura esaminerà il ddl per la promozione della conoscenza della tragedia delle foibe e il ddl il ddl sulla valutazione del comportamento delle studentesse e degli studenti. Dibatterà sul ddl sulle professioni pedagogiche ed educative, sul ddl per la promozione delle manifestazioni in abiti storici e sul ddl per l’accesso ai corsi di laurea magistrale in medicina e chirurgia.

La Ambiente e Lavori Pubblici ascolterà i rappresentanti di Terna sul sistema energetico italiano, esaminerà il decreto sulle Olimpiadi Milano-Cortina 2026, il ddl sull’ordinamento amministrativo della navigazione e sul lavoro marittimo, lo schema di decreto legislativo correttivo sulle comunicazioni elettroniche, lo schema di decreto legislativo sugli impianti portuali di raccolta per il conferimento dei rifiuti delle navi e lo schema di decreto legislativo sui servizi di media audiovisivi in considerazione dell'evoluzione delle realtà del mercato. L’Industria proseguirà il ciclo di audizioni e dibatterà sul decreto per l’amministrazione straordinaria delle imprese di carattere strategico. Si confronterà sul ddl per il contrasto al bracconaggio ittico e sul ddl per l’istituzione del premio di “Maestro dell'arte della cucina italiana”.

La Affari Sociali proseguirà le audizioni sul ddl relativo ai disturbi del comportamento alimentare, svolgerà delle audizioni sullo schema di decreto legislativo sulle politiche in favore delle persone anziane, discuterà sullo schema di decreto legislativo sulle politiche in favore delle persone anziane, proseguirà il confronto sulla ristrutturazione edilizia e l'ammodernamento tecnologico del patrimonio sanitario pubblico, anche nel quadro della Missione 6 del PNRR, sul ddl per la tutela delle persone affette da patologie oculari cronico-degenerative e sui ddl per l’inserimento lavorativo delle persone con disturbi dello spettro autistico.



Seguici su Whatsapp

icon-whatsapp.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Vuoi ricevere tutti i nostri aggiornamenti in tempo reale? Seguici sul nostro canale Whatsapp

 

 

 

Prodotti editoriali