Dopo le chiusure di alcune Regioni divenute zona rossa, come annunciato, il Governo ha varato il Dl Ristori bis, con l’obiettivo di venire incontro alle categorie più danneggiate e nel quale si prevede un allargamento della platea dei destinatari degli aiuti economici. La promessa è che verranno utilizzate tutte le risorse necessarie per fronteggiare l’arresto della ripresa dovuto all’inasprimento della pandemia, la speranza è quella di evitare un lockdown generalizzato e riprendere al più presto tutte le attività. La situazione resta però ancora molto incerta, con Abruzzo, Basilicata, Liguria, Toscana e Umbria che entrano in zona arancione e la provincia autonoma di Bolzano che diventa zona rossa. Oltre a ciò, altre regioni, tra cui Friuli ed Emilia – Romagna rischiano di cambiare colore per via dell’innalzamento dell’indice Rt. In attesa di nuove indicazioni, le Regioni continuano tramite ordinanze a cercare di tenere sotto controllo l’emergenza.

Nomos Centro Studi Parlamentari ha realizzato un documento contenente tutte le disposizioni nazionali e regionali (adottate a partire dal Dpcm del 13 ottobre) che riguardano il COVID-19.

Scarica lo speciale sulle disposizioni adottate da Governo e Regioni

Speciale Covid-19 - Le disposizioni adottate da Governo e Regioni



SEGUICI SU TELEGRAM

icon-telegram.png

Nomos Centro Studi Parlamentari è una delle principali realtà italiane nel settore delle Relazioni IstituzionaliPublic Affairs, Lobbying e Monitoraggio Legislativo e Parlamentare 

Se vuoi conoscere in tempo reale tutto il monitoraggio parlamentare senza perderti nessun nostro aggiornamento seguici sul nostro canale Telegram